Crisi autotrasporto, Cappellacci interpella il Governo.

“Ridurre l’IVA sui super-profitti, tagliare le accise significativa, calmiere i prezzi del carburante per legge”. Sono queste le richieste contenute in un’interpellanza presentata dal deputato Ugo Cappellacci al Governo sulla gravissima situazione dell’autotrasporto. “Viviamo una situazione straordinaria, le imprese sono già allo stremo per la crisi pandemica, alla quale ora si aggiungono gli effetti economici della guerra in Ucraina: occorrono azioni urgenti e straordinarie. In questo quadro – prosegue Cappellacci- l’incremento patologico e vertiginoso dei prezzi sta mettendo in ginocchio l’autotrasporto, con un effetto a catena su tutti gli altri settori, sulle imprese e sulla vita quotidiana delle famiglie. Ciò vale ancor di più per i territori insulari perché, a loro volta, anche i trasporti marittimi patiscono gli effetti del caro-carburante, con ulteriori conseguenze sul piano dei costi e dei prezzi. Sappiamo che il Governo sta lavorando ad una serie di iniziative, chiediamo che lo faccia con tutta la forza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.